"il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni"

sabato 31 maggio 2014

Tempo di primavera...

Ci siamo...la primavera è arrivata in tutto il suo splendore, anche se siamo più vicini all'estate...il sole caldo comincia a farsi sentire sulla pelle, si pranza e si cena all'aperto...

 Noi oggi, vi regaliamo queste immagini...









"È il tempo che tu hai perso per la tua rosa che fa la tua rosa così importante".
Antoine de Saint-Exupéry



Un abbraccio e buon weekend a tutti

Mina & Laura

giovedì 29 maggio 2014

Villa Contarini


Qualche tempo fa, abbiamo avuto la fortuna di arrivare a Piazzola sul Brenta a Padova...qui c'è un mercatino (anzi mercatone) dell'antiquariato, del vintage. Questo mercatino, si svolge in un luogo davvero suggestivo, Villa Contarini, una delle più belle ville venete in stile barocco, ogni ultima domenica del mese.









Gli oggetti esposti erano davvero belli e particolari. Se si è alla ricerca di un oggetto di nicchia, qualcosa d'introvabile, a Villa Contarini, c'è la possibilità di trovarla perché gli oggetti provengono davvero da tutto il mondo.
Il mercatino si svolge nel piazzale della villa, nelle vie circostanti e nei locali dello ex jutificio Camerini.











La giornata era un pò uggiosa, ma ciò,  ha fatto si che riuscissimo a far degli affarucci e a portare a casa delle cose davvero carine.


















Lo sappiamo, ogni volta che torniamo a casa con qualcosa di acquistato, regalato,  trovato abbandonato,  ci sentiamo sempre più vicino alle persone protagoniste del programma "accumulatori seriali" ...si, perché è quella la fine che faremo!!!!

Buona giornata amiche, un abbraccio dalle accumulatrici seriali ♡

Mina & Laura

martedì 27 maggio 2014

Un tocco di allegria

Buongiorno a tutte... oggi non sapevamo cosa fare... abbiamo guardato nei cassetti della fantasia et voilà... ecco cosa abbiamo trovato...


I ritagli di tessuti non vanno mai buttati, così pure i nastri... possono sempre servire!!!!!
E noi oggi li abbiamo usati per creare questo...
Abbiamo ritagliato dei triangoli


Li abbiamo incollati all'estremità ad uno spago 



Abbiamo aggiunto i nastri e addobbi ai vari triangoli





Per fare cosa???? Ma delle bandierine!!!!!
Il tutto per rallegrare il il nostro salottino in giardino...







Buona settimana a tutte.
Mina & Laura

sabato 24 maggio 2014

Le lampade di Bea e Gloria

Siamo state contattate per realizzare 2 abat-jour da mettere in una cameretta di due bimbe fantastiche,  Beatrice e Gloria.
Le basi le abbiamo trovate da Leroy Merlin.  E  come sempre, le abbiamo smontate tutte.





La base di metallo quadrata è stata tolta e sostituita con un cuore di legno sagomato in precedenza, è stato bucato per far passare il filo della corrente.


Lo stelo è stato ricoperto per una lampada, con della corda e per l'altra, con dei legnetti presi dal mare...




 Nastri e stoffe per ricoprire il paralume...cuori di gesso...



Et voilà,  questo è il risultato, carine vero?!

 Buon weekend amiche.


Mina & Laura

giovedì 22 maggio 2014

DRESSY RIDE...spring edition...

Non c'è niente da fare... il vintage ci piace tanto... basta avvicinarsi ad un mercatino e già sentiamo le nostre vene vibrare... l'oggettino qua, l'oggettino la... ma la scoperta più grande è stata ritrovare un amico, lasciato sui banchi di scuola, che adora il vintage... e qui uno dice: "si va beh ok, gli piace il vintage, come piace il vintage a mezzo mondo!!!!"... e invece no! La sua storia è un pò più particolare, dal sapore intenso, di quelle storie che ci piacciono tanto, e che oggi vogliamo condividere insieme a voi, perchè, secondo noi, ne vale davvero la pena e se lo merita... vista la persona meravigliosa che è...

 Questo è quello che ha scritto...
"Tutto nasce dalla mia passione per il viaggio e  per l'espolorazione... esplorazione che va oltre la necessità di scoprire paesi nuovi, ma intesa anche come la volontà di conoscere usi e costumi diversi dai miei. Questo mi porta spesso a documentarmi e quando fra le mie ricerche spunta anche la parola "vintage"... allora la mia attenzione è decisamente catturata.
Fra le scoperte degli ultimi anni c'é la Tweed Run, passeggiata in bicicletta inizalmente nata a Londra e che tra le altre cose scomoda gente del calibro di Sir Paul Smith, l'attore Ewan McGregor e il musicista Graham Coxon.
La Tweed Run altro non è che una gita in bicicletta tra le vie del centro, dove la peculiarità non sta nello stile della bicicletta ma nella "mise" dei partecipanti... infatti agli stessi è richiesto un look in stile anni '30 dove il tweed è d'obbligo.
Generalmente, catturato da eventi di questo tipo, mi organizzo per partire... e come succede per la maggior parte dei casi viaggio felicemente in solitaria.  Ma poi, al mio rientro, le mie parole non sono sufficienti per far capire agli amici l'entusiasmo che provo ogni volta che scopro queste pillole di passione ... e immancabilmente ogni volta darei un braccio per far capir loro quanto si son persi.
Una volta un tizio (Christopher McCandless) scrisse che "la felicità è reale solo quando condivisa" e forse aveva ragione, ma nel caso della Tweed Run mi risultava un pò difficile programmare una spedizione di amici e bici in terra d'Albione... e allora mi son chiesto: perchè non organizzarla qua in Italia?
Nel frattempo la cosa a livello internazioneale si è evoluta e ora la Tweed Run si celebra in quasi tutte le maggiori città del mondo, anche in Italia... ma come spesso accade, non a Bergamo però.
Quindi, sapendo di condividere con molti appassionati la gioia di spostarmi spesso in bicicletta, nel giugno scorso ho creato l'edizione pilota della nostrana DRESSY RIDE - passeggiata cittadina in bicicletta con un pò di stile (non potendo per ovvie ragioni chiamarla Tweed Run).
Ora, conoscendo molto bene le tendenze del bergamasco medio nel risultare restìo all'esporsi, non è che avessi molte aspettative sul numero dei partecipanti... ma alla fine ho ottenuto una piacevolissima sorpresa: eravamo una ventina, ma tutti molto ben abbigliati.
Addirittura, un gruppo di ragazzi di Fara Gera D'Adda (che non conoscevo), avendo saputo tramite social network dell'iniziativa, ci ha raggiunto caricando le bici sul treno... ha brillantemente partecipato all'iniziativa con abiti bellissimi e bici meravigliose e alla fine se n'è tornato a casa ricaricando le bici sul treno. Fantastico, queste son le cose che continuano a farmi credere che la passione non sia una caratteristica in via d'estinzione!!!!
Oggi, dopo quella che fu la versione prova, dopo molte richieste e con l'aiuto di qualche amico, si sta organizzando la Spring Edition della nostra DRESSY RIDE che, condizioni atmosferiche permettendo, si svolgerà nella giornata di sabato 10  maggio.
Le regole restano invariate:
è ammessa la partecipazione con qualsiasi veicolo a pedali purchè sprovvisto di motore, ma è d'obbligo la "mise" a tema. Per la "mise", a differenza della più blasonata versione britannica non è fondamentale il tweed, ma è sufficiente sbizzarrirsi ispirandosi agli anni trenta... e a volte bastano dei pantaloni infilati dentro i calzettoni a mo' di Knickerbocker, bretelle e un paio di baffi finti per apparire credibili"

Il  10 maggio è passato... possiamo solo rendervi l'idea della sua impresa attraverso le foto magnifiche fatte da Fabio Toschi www.fabiotoschi.com

Partiamo da lui... l'amico che avevamo lasciato tra i banchi di scuola e che il 10 maggio si è presentato così.... per noi semplicemente magnifico!!!!


E adesso vi lasciamo assaporare il gusto retrò solo dalle immagini... 
















Guardate che dettagli!!!








Pronti, partenza, via... per le vie del centro...




credits: Fabio Toschi

Che dire... il 10 maggio è andato... noi stiamo già preparando le bici e l'abbigliamento per la "mise" che è stata chiesta in questa passeggiata, perchè non so se l'avete capito... ma la nostra intenzione è di esserci alla prossima!!!!! ....

Ultima cosa, ma non per importanza: questo post è un omaggio per te... che come noi credi ancora che la passione, l'impegno, la dedizione per qualcosa che ami sia un valore aggiunto nella propria vita.
Thanks Sir Danesi...

Mina & Laura